RaiUno_logo

Flò – La mondana confidente

Anna Safroncik

Ha ventotto anni Flòriana, la prima volta che incontra Nardone, e tutti la chiamano Flò. È la prostituta numero uno di Milano e prima della guerra era la ragazza più corteggiata di Voghera.
Il cuore della romantica Flò si è congelato alla morte dell’amato marito, morto durante la Campagna di Russia. Bellissima e giovane vedova, Flò comincia una nuova vita in via della Spiga.
Gli uomini la amano, e lei non si fa scrupolo di usare la propria avvenenza per ottenere soldi e indipendenza.
Così guadagna quello che vuole e quando vuole, ha una clientela composta da professionisti, industriali, funzionari statali… Ma anche dalla crema della malavita milanese. Quando riesce un gran colpo, per i boss c’è solo un modo di festeggiare: una notte con Flò. Ammesso che ci stia. Perché è lei a scegliere. Può permetterselo.
Flò incontra Nardone durante una inchiesta del commissario. I due si annusano, si riconoscono, instaurano un rapporto senza gioco delle parti: in fondo sono entrambi degli outsider in quella città straniera.
Poco alla volta, Flò diventa una risorsa per Nardone. Lo aiuta nelle indagini grazie alle informazioni che raccoglie nella sua casa. La sua intraprendenza la spinge ad accettare (se è il commissario a chiederlo e l’idea la diverte) un ruolo in appostamenti e pedinamenti.
Non potendo contare su agenti di sesso femminile (all’epoca ancora non c’erano), Flò si rivela affidabile e coraggiosa. Insomma, nasce una strana amicizia, che correrà sempre sul filo della reciproca attrazione ma rimarrà tale consolidandosi nel tempo. Anche anni dopo, quando Flò sarà ormai un’imprenditrice, avendo aperto uno dei locali più frequentati della città, l’amicizia con il commissario non verrà mai tradita.

Rai.it

Siti Rai online: 847